Arrivano a Marostica i Simple Minds, band icona degli anni Ottanta

Un altro nome internazionale varcherà il palcoscenico della quarta edizione di Marostica Summer Festival. Sono i Simple Minds, band icona degli anni Ottanta, in scena in Piazza degli Scacchi il 5 luglio 2018 (ore 21.30). Dopo l’annuncio dell’arrivo di Ringo Starr e la sua All Starr Band, il festival firmato da Due Punti Eventi in collaborazione con la Città di Marostica si arricchisce di un altro concerto di artisti di fama mondiale, confermando l’altissimo livello della manifestazione, ormai uno degli appuntamenti irrinunciabili dell’estate italiana.

I Simple Minds, capitanati da Jim Kerr, arriveranno in Italia dopo l’uscita del nuovo album di inediti intitolato Walk Between Worlds, il primo dal 2014, anno in cui uscirono conBig Music.

La band di Glasgow, che prende il nome da un verso di Jean Genie di David Bowie («He’s so simple minded»), ha intrapreso il suo lungo viaggio musicale nel lontano 1979. I Simple Minds suonavano allora una musica a cavallo tra post-punk ed elettronica, con evidenti riferimenti ai loro numi tutelari David Bowie, Roxy Music, Ultravox e Kraftwerk. La vena sperimentale e d’avanguardia, che li distingue dalla maggior parte dei gruppi di quel periodo, è evidente in Real to real cacophony, un album poco commerciale. Dopo la parentesi dark di Empires and dance e le fascinazioni elettroniche del doppio discoSons And Fascination/Sister Feelings Call, i Simple Minds trovano nel 1982 una perfetta sintesi delle loro influenze musicali nel capolavoro New Gold Dream, caposaldo della new wave britannica grazie ai magnifici intrecci di chitarre, tastiere e basso. Il successo mondiale, però, arrivò nel 1985 con le indimenticabili hit Don’t you (forget about me) e Alive and kicking, due inni generazionali, di chiara matrice pop, che ancora oggi suonano freschi e coinvolgenti.

La pubblicazione nel 2014 della raccolta Celebrate – The Greatest Hits ha offerto a Jim Kerr e compagni l’occasione per ripercorrere dal vivo 35 anni di grande musica, tra pop e sperimentazione, mentre il penultimo album Big Music è una piacevole conferma della loro capacità di scrivere canzoni fresche e moderne, destinate a durare nel tempo.

Walk Between Worlds, il diciottesimo album, arriva dopo i brani di repertorio reinterpretati in AcousticNel disco ci sono due facce, quella delle prime quattro canzoni che recuperano i groove del primo periodo, mentre i suoni più cinematografici risuonano nella seconda metà per un totale di 8 tracce. L’album uscirà a febbraio 2018.

«Per quanto sia stato un vero piacere lavorare su “Walk Between Worlds”, allo stesso modo è emozionante osservare come la storia dei Simple Minds continui ad evolversi sia in studio sia sul palco live” racconta Jim Kerr “Ho la sensazione che queste canzoni siano destinate a vivere di vita propria nella dimensione live, non vediamo l’ora di suonarle tutte dal vivo insieme ai brani storici, quando partiremo per il prossimo tour».

 

Prezzi Biglietti:
Poltronissime platinum € 80,00 + diritti di prevendita
Poltronissime gold € 60,00 + diritti di prevendita
Poltronissime gold laterali € 60,00 + diritti di prevendita
Poltronissime € 45,00 + diritti di prevendita
Poltrone € 40,00 + diritti di prevendita
Tribuna centrale € 30,00 + diritti di prevendita

Lascia un commento

Rispondi