Autonomia, iniziata a Roma la trattativa tra Governo e Regione Veneto

Si è tenuto oggi a Roma, al Ministero degli Affari Regionali, l’atteso primo incontro tra le delegazioni della Regione del Veneto e del Governo, nel corso quale è stata avviata la trattativa per l’ottenimento da parte del Veneto di maggiori forme di autonomia, a seguito del referendum tenutosi il 22 ottobre scorso, con il raggiungimento del quorum e la vittoria dei “sì” all’autonomia.

“Oggi abbiamo definito alcune azioni da attuare. Prima di tutto forniremo un ordine dettagliato delle 23 materie, nessuna esclusa, che diventa la base del lavoro. Mi pare che il clima sia positivo, ma bisogna fare in fretta perché noi vorremmo arrivare prima delle elezioni nazionali, se non alla firma di un’intesa vera e propria, a un documento-quadro da cui non tornare mai più indietro”. Ha commentato così il Presidente Luca Zaia, oggi a Roma, al termine della prima riunione del tavolo di trattativa.

Annunciando che un nuovo incontro si terrà il 14 dicembre, il Governatore del Veneto ha precisato che “oggi abbiamo presentato una base metodologica, che prevede un livello generale (quello odierno), quindi una serie di tavoli tecnici tematici, quindi una sintesi con l’indicazione di tutta una serie di attività e dei cronoprogrammi”.

Lascia un commento

Rispondi