Melegatti, Hausbrandt pronta a correre in aiuto: “1 milione subito per ripartire”

Hausbrandt, la casa produttrice di caffè di Nervesa della Battaglia (Treviso), ha firmato in tribunale un accordo da un milione di euro per finanziare la produzione di Pasqua della Melegatti. Di Fabrizio Zanetti, proprietario del gruppo trevigiano, le parole diffuse dal comunicato ufficiale, che sottolinea l’impegno a risanare le sorti di Melegatti nel nome di un’alleanza veneta, che fa presagire l’interesse all’acquisizione dell’azienda: “Hausbrandt acquisisce la procura generale per la campagna pasquale di Melegatti e la produzione delle colombe, scongiurando così la chiusura dell’azienda e salvaguardando la storia e la tradizione dello storico marchio veronese. L’obiettivo del Gruppo è quello di rilevare l’azienda per risanarla, garantendo una continuità industriale e creando un grande gruppo “Made in Veneto” per proporre al consumatore di oggi e soprattutto di domani una selezione di prodotti e abbinamenti, mixando le potenzialità di entrambe le realtà”. Obiettivo primario resta al momento quello di far ripartire rapidamente la produzione grazie alla cauzione iniziale, e poi procedere con la ristrutturazione del debito, per puntare all’acquisizione della società. Con il benestare, già accordato, della maggioranza dei soci Melegatti. Sperando che la vicenda si chiuda nel migliore dei modi. Soprattutto per i lavoratori di Melegatti.

“E’ una bella operazione che nasce sotto una buona stella, che coniuga e salvaguardia il meglio della tradizione e dell’imprenditoria veneta”, ha commentato anche il presidente della Regione Veneto Luca Zaia, che si congratula con l’impegno dell’azienda trevigiana e del suo presidente.

Lascia un commento

Rispondi