Vicenza, da giovedì 24 agosto in vigore il nuovo regolamento di polizia urbana

Entrerà in vigore, domani, giovedì 24 agosto il Regolamento di polizia urbana e sulla civica convivenza licenziato i primi di giugno dalla giunta comunale, al termine di un complesso lavoro intersettoriale coordinato dall’assessore alla sicurezza urbana Dario Rotondi, e approvato dal consiglio comunale nella seduta del 20 luglio scorso.

Nel nuovo regolamento – che va a sostituirne uno datato 1926, passando da 251 a 37 articoli – il Comune di Vicenza, primo in Italia, ha fatto proprie le opportunità offerte dal decreto Minniti ai sindaci in materia di sicurezza urbana, inserendole in toto.

Tra le numerose novità inserite, oltre alla possibilità per il Comune di individuare le aree e i luoghi della città in cui far scattare l’obbligo di allontanamento, è previsto il divieto di detenere bottiglie di vetro in tutti i parchi ed aree verdi, pena il sequestro delle stesse.

Ai negozi di vicinato è vietato, inoltre, vendere bevande alcoliche e superalcoliche da asporto tra le 20 e le 7. Tale divieto non si applica ad attività tipo kebab o pizzerie d’asporto, purché la bevanda sia venduta insieme al cibo.

Il 24 agosto, inoltre, la giunta – che si sarebbe dovuta riunire oggi, ma la cui seduta è stata rinviata a giovedì 24 – disporrà l’inasprimento di alcune sanzioni che si applicheranno a partire da venerdì 25.