La Triestina espugna il Menti

L.R. Vicenza: Grandi, Salviato (61′ Davide Bianchi), Pasini, Bizzotto, Martin (61′ Stevanin), Nicolò Bianchi, Pontisso (46′ Laurenti), Zonta, Curcio, Guerra (66′ Tronco), Giacomelli (56′ Arma).
All: Colella

Triestina: Offredi, Libutti, Malomo, Lambrughi, Frascatore, Bariti (80′ Formiconi), Coletti, Steffè, Procaccio (69′ Petrella), Granoche, Costantino (90′ Gubellini).
All: Pavanel

Arbitro: Carella di Bari

Marcatori: 37′ Costantino, 39′ Procaccio

 

Dopo la sconfitta in Coppa Italia contro il Monza, il LR Vicenza perde per la seconda volta in casa ma questa volta contro la seconda forza del campionato la Triestina.

Calcio d’inizio alle ore 16.30 grande cornice di pubblico allo stadio per il match, da Trieste circa cinquecento tifosi ospiti che entrano dopo cinque minuti.

Partita che inizia con i giuliani subito in attacco,da parte  locale ci saranno due azioni,poi dal trentesimo minuto saranno gli alabardati a farsi pericolosi  e in centoventi secondi a segnare due reti e conquistare l’intero bottino. Al 37’Costantino regala la rete del vantaggio e al 39’la rete di Procaccio chiuderà la partita.Nel secondo tempo il LR Vicenza cercherà di riagguantare la partita, ma ogni tentativo sarà vano, l’unica nota del secondo tempo il bandierone copri curva che spunta nei distinti.

Nell’Intervallo per i 117 anni dalla fondazione del Vicenza sono entrate in campo vecchie glorie biancorosse del calibro di Paolo Rossi, Mario Maraschi,Adriano Bardin,Andrea De Petri,Andrea Cisco,Beppe Lely,Toto Rondon,Vinicio Verza,Enzo Mocellin,Gabriele Savino e altri che sono andati sotto la curva sud per la foto con i tifosi.