Variati incontra giocatori e staff del Vicenza: “Sanfilippo paghi gli stipendi, oppure dia spiegazioni”

Il sindaco di Vicenza Achille Variati, anche in qualità di presidente della Provincia, accompagnato dagli assessori alla formazione Umberto Nicolai e alla progettazione e sostenibilità urbana Antonio Marco Dalla Pozza si è recato al centro tecnico del Vicenza Calcio di Isola Vicentina per incontrare i giocatori e lo staff tecnico della prima squadra.

Ad attenderlo, oltre ai calciatori e ai membri dello staff, erano presenti anche il mister Nicola Zanini e il direttore sportivo Moreno Zocchi.

Il sindaco ha portato la piena solidarietà ai giocatori che non ricevono da oltre 5 mesi lo stipendio a causa della crisi che si è creata nella società Vicenza Calcio.

“Voi indossate una maglia che ha una storia centenaria – ha esordito il sindaco –. Una tifoseria straordinaria ha sempre accompagnato i colori biancorossi sia in occasione dei grandi risultati che nei momenti più difficili. Sono consapevole che questa vergognosa pagina della storia del Vicenza Calcio ricade in primis su di voi, sui vostri sacrosanti diritti di veder riconosciuti gli impegni dei contratti firmati e sulle vostre famiglie”.

Il sindaco non ha potuto fare promesse per il futuro. “Già molte e varie promesse vi sono state fatte e poi disattese – ha aggiunto Variati –. Mi aspetto che l’amministratore delegato Fabio Sanfilippo paghi, entro domani, gli stipendi coerentemente a quanto da lui detto e, se non lo farà, che ne spieghi esattamente le motivazioni. Le verifiche sulle responsabilità saranno accertate nelle sedi opportune. Tutto quello che sta succedendo proprio per l’assenza di chiarezza della situazione risulta incomprensibile. Va, in ogni caso, perseguita fino in fondo ogni azione atta ad evitare lo scenario peggiore, ovvero il fallimento della società in corso di campionato, anche se la situazione appare ormai veramente grave. Le istituzioni locali faranno quanto sarà loro possibile”.

Lascia un commento

Rispondi