Scherma: Interregionali Giovanissimi di spada

Gioia Serradura argento nella  categoria Bambine e Anastasia Bizzotto 8^ nella categoria Giovanissime
 
Sabato 15 e domenica 16 novembre si sono svolti a Manzano del Friuli i Campionati Interregionali (Triveneto Emilia Romagna) di spada. Tra i 277 atleti partecipanti hanno gareggiato per il Circolo della Spada Bassano Anastasia Bizzotto (2003), Gioia Serradura (2004), Carlo Bonato (2002) e Carlo-Maria Vianello (2002).
Il sabato Carlo e Carlo-Maria hanno salvato l’onore ma hanno attenuto piazzamenti non all’altezza delle loro potenzialità: 58° Bonato e 79° Vianello. Forse perché come prima gara dell’anno hanno dovuto tirare con avversari anche del 2001: infatti agli Interregionali le categorie dei 12 e 13 anni gareggiano insieme.
Domenica sono scese in pedana, motivate e tranquille, le nostre Anastasia e Gioia .
Serradura, per la Categoria Bambine, ha iniziato la fase a gironi vincendo tutti gli assalti e perdendone solo uno 5 a 4. Così si presentava direttamente alla seconda eliminazione diretta con il 6° posto in classifica provvisoria. Incontrava e si imponeva 10 a 6 sulla pur brava Chiara Bonin della scuola di Castelfranco. Alla successiva diretta per la semifinale Gioia ha avuto l’occasione di avere la rivincita con l’unica che l’aveva battuta in girone: Cecilia Colombini di Modena accreditata del n. 3 in classifica provvisoria. La calma e la determinazione di Gioia sono ormai note, e dopo fasi alterne la nostra atleta vinceva per 10 a 7 conquistando il podio.
Galvanizzata dal bel risultato parziale, affrontava e batteva con un sofferto 4 a 3 Chiara Zanatta della Scherma Treviso. In finale si ritrovava Federica Favot della scuola di Udine: in girone Gioia l’aveva battuta 5 a 1. Nella scherma non ci si arrende mai ma non bisogna dare nulla per scontato: Gioia stava vincendo 3 a 1 ma si faceva rimontare fino al 4 pari. Si giungeva così al minuto supplementare durante il quale la Favot riusciva a portare la stoccata vincente dell’incontro per l’oro e lasciando un argento un po’ amaro a Gioia.
Anastasia nel frattempo concludeva il girone all’italiana per la Categoria Giovanissime con 4 vittorie e 2 sconfitte piazzandosi momentaneamente al 12° posto. Alla prima diretta aveva agevolmente ragione (10/4) di Valentina Xodo del Cus Padova. Poi incontrava Ottavia Michaud delle lame Trevigiane n° 3 del tabellone. In girone, proprio con Michaud, Anastasia aveva perso con un sonoro 5 a 0. Ma oggi Bizzotto era tranquilla e si imponeva senza soggezzione con un quasi altrettanto sonoro 10 a 6 conquistando i quarti di finale. Per il podio incontrava la brava Ilaria Battazza di Lugo di Ravenna (n° 4 del tabellone). Anastasia si faceva mettere troppo in fretta sotto di 3 stoccate, ma poi rimontava con fatica arrivando al 9 pari. La fortuna forse esiste ma oggi anche per lei, come prima per la sua amica Gioia, l’ultima stoccata l’ha messa l’avversaria.
La foto dimostra (da destra Gioia Serradura, Giovanni Sponza, Anastasia Bizzotto) almeno tre fatti: 1) le nostre spadiste hanno tenuto altissimo il morale anche del loro Istruttore, 2) una coppa Interregionale sudata (2° Gioia e 8° Anastasia) è sempre bellissima,  3) la scherma fa bene al cuore, alla mente e al fisico.
Gli allenamenti in piedi o in carrozzina del CIRCOLO DELLA SPADA BASSANO si svolgono preso la palestra del Liceo J. Da Ponte di Bassano, per info contattare il numero 347-9949205.