Il LR Vicenza torna dalla trasferta di Teramo con un punto

Teramo: Pacini, Polak, Caidi, Fiordaliso, Ventola, Spighi (73′ Armeno), Proietti, Spinozzi (79′ Persia), Celli, Sparacello (73′ Zecca), Infantino.
All. Maurizi.
L.R. Vicenza: Albertazzi, Salviato Bizzotto, Mantovani, Stevanin (59′ Martin), Zonta, Cinelli, Nicolò Bianchi, Curcio (76′ Zarpellon), Guerra (76′ Maistrello), Arma (66′ Giacomelli).
All. Colella
Arbitro: Marcenaro di Genova

 

Il LR Vicenza torna dalla trasferta di Teramo con un punto.

Ore 16.30 allo stadio Bonolis di Teramo Vicenza e Teramo scendono in campo per la gara valevole per la 34°giornata,  circa 1.400 spettatori con buona presenza vicentina, pronti via e solo dopo otto minuti Alessio Curcio porta in vantaggio il Lane dopo  tre minuti  segna nuovamente ma la rete viene annullata, la partita si fa nervosa e cominciano a piovere ammonizioni. Al 29’il pareggio locale con Celli e  ad eccezione dell’ammonizione di Curcio nulla da segnalare fino alla fine del primo tempo.

Nella ripresa Il Vicenza ha qualche occasione che però non si conclude, Mister Colella inserirà Martin e Giacomeli per Stevanin e Arma per cercare la rete del vantaggio poi Zarpellon e Maistrello entreranno per Guerra e Curcio ultima occasione per il Lane proprio con il neo entrato Tommy Maistrello , dopo tre minuti di recupero l’arbitro fischierà la fine.

Appuntamento ora al Menti domenica 16 contro il Gubbio.